RETENOLEGGIO E' SUDDIVISO IN PROVINCIE,
PER ENTRARE CLICCA SULLA TUA PROVINCIA:

BARI :: ba.retenoleggio.it
BAT :: bt.retenoleggio.it







SEI UN INFORMATICO?
VUOI GESTIRE RETENOLEGGIO NELLA TUA PROVINCIA?
Leggi sotto...


In che modo utilizzare ReteNoleggio?
ReteNoleggio è gestito da enti diversi in ogni provincia.
In alto, al centro, in questa pagina trovi la lista delle provincie dove il servizio è già attivo, clicca sulla tua provincia per entrare nel relativo sito, dove potrai inserire i tuoi annunci o rispondere agli annunci di altri utenti.
Se invece non è ancora presente la tua provincia e vuoi gestirla, chiedici informazioni su come fare. Compila il form in fondo a questa pagina e riceverai informazioni senza impegno.

In che modo è nata l'idea di ReteNoleggio?
Negli scorsi anni sono nati alcuni grandi progetti che riguardavano il noleggio. Il problema che hanno avuto tutti è stata l’idea di voler lavorare sull’intero territorio nazionale.
Il noleggio di un bene è molto diverso dalla vendita, ogni oggetto deve fare almeno due viaggi (andata e ritorno) dal proprietario al conduttore, oltre al fatto che è preferibile che entrambe le parti risiedano vicine e che possano incontrarsi. Per questo, un noleggio a centinaia di km è praticamente impossibile. Infatti, tutte le grandi aziende specializzate in noleggio, cercano di aprire sedi su tutto il territorio nazionale, per portare l’offerta più vicino possibile alla domanda.
Oggi, un sito internet di noleggio, per creare molta domanda ed offerta nella stessa zona, ha necessità di grossi investimenti pubblicitari per coprire l’intero territorio nazionale. Pubblicità che deve essere ripetuta costantemente nel tempo. Questo si traduce in tariffe d’inserzione molto elevate per ammortizzare i costi pubblicitari, per un servizio che in realtà non permette grossi margini di guadagno.
Solitamente nel noleggio, specialmente fra privati, si tratta di piccole somme.
Per questi motivi abbiamo pensato di creare una rete, presente comunque sull’intero territorio nazionale, ma gestita in ogni provincia da associazioni/enti/aziende differenti, in un unico progetto comune.
L’investimento informatico iniziale è ridotto al minimo ed in ogni provincia, ogni ente è libero di pubblicizzare il servizio a seconda delle proprie possibilità, senza il rischio di concorrenza reciproca, anzi, creando un unico gruppo collaborante.
Auspichiamo, in questo modo, di mettere in contatto domanda ed offerta molto vicine fra loro, mantenendo tariffe di inserzione basse.

Perché è importante noleggiare… anche per l’ambiente?
Ci sono almeno un paio di motivi per cui sarebbe opportuno incentivare il noleggio.
Il primo è meramente economico. Chi ha investito nell’acquisto di un oggetto può recuperare parte della somma investita, se non guadagnarci.
Il secondo motivo, meno considerato anche se molto più importante è la salvaguardia dell’ambiente. Poche persone si rendono conto che una società consumistica come la nostra ci impone di acquistare sempre di più, molto spesso oggetti inutili. Il problema è che ogni oggetto prodotto “costa tantissimo” al pianeta Terra, dall’estrazione delle materie prima, alla produzione, per finire allo smaltimento degli oggetti in disuso. Un circolo vizioso, molto pericoloso, innescato per il solo scopo di lucrare, di guadagnare sempre più, anche a costo della distruzione dell’intero pianeta.
Noleggiando qualsiasi oggetto, questo viene sfruttato maggiormente. Chi utilizza saltuariamente un oggetto può noleggiarlo, solo quando serve, senza essere costretto all’acquisto.
Senza considerare che nei periodi di profonda crisi, come quello che stiamo vivendo, gli investimenti di qualsiasi genere rallentano grazie all'incertezza sul futuro. In questi casi il noleggio mostra due grandi vantaggi, mantiene attiva una micro-economia e permette a chiunque di potersi permettere un oggetto senza i timori di un investimento azzardato in un periodo di crisi.

Chi sono gli utenti che usano ReteNoleggio?
ReteNoleggio si rivolge a tutti, privati, professionisti ed aziende. Per noi è fondamentale creare gruppi di persone responsabili, che credono nel noleggio e che contribuiscano a farlo crescere. Per questo abbiamo creato un sistema di “feedback” per identificare le persone più virtuose. Allo stesso tempo, chi non rispetta la proprietà altrui verrà penalizzato o radiato dal sito.

Cosa serve per gestire ReteNoleggio in una nuova provincia?
Anche se l’invito è rivolto soprattutto alle associazioni di promozione sociale, nulla vieta che una o più persone possano decidere di gestire il progetto ReteNoleggio, in piena autonomia, in una provincia non ancora servita. Serve solo una buona conoscenza informatica ed un investimento di centocinquanta euro a copertura delle spese per il sito internet, il dominio e i database. Nient’altro.
In questo modo è possibile avviare un nuovo progetto in piena autonomia, collaborando con altre persone in tutta Italia, ma senza rischiare capitali.
Se vuoi gestire il progetto nella tua provincia e ti servono maggiori informazioni, senza impegno, compila il form qui sotto, riceverai una documentazione dettagliata.



Richiesta informazioni gestione progetto

Se nella lista in alto non è ancora presente la tua provincia e vuoi gestire il progetto ReteNoleggio in quest'ultima compila il form qui sotto.
Ricevereai maggiori informazioni.
PRIVACY: i tuoi dati inseriti in questo form verranno cancellati dopo l'invio della risposta.






www.retenoleggio.it



contatore free